venerdì 17 novembre 2017

U18 provinciale Sebino basket vs Lussana 66-64

Sebino basket: El Fadil, Gagni M. 11, Radici 2, Boardi, Polini 7, Duci 26, Ferrari 8, Paganoni,
Singh, Gagni D. 10, Cropelli 2. All. Polini

Lussana: Basetti 11, Biffi, Locatelli 5, Piziali, Giavazzi 11, Pagani, Storto 11, Signorelli,
Zanchi, Alari 23, Dubbini, Dal Pian 3. All. Pasqua

Parziali: 20-21; 15-14; 19-11; 12-20

Falli fatti: Sebino basket 24; Lussana 17

Arbitro: Mingardi

Usciamo sconfitti dopo un finale di partita davvero equilibrato: purtroppo non siamo riusciti
a completare la rimonta.
Questa sconfitta di misura contro la seconda in classifica dovrà servirci di lezione: abbiamo avuto
la conferma di poter giocare a viso aperto contro tutti e anche che le troppe palle perse ci
hanno chiuso la strada verso la vittoria.
Il primo tempo ci ha visto condurre per buona parte dei 20'.
Purtroppo il parziale subito nel 3quarto, ci ha costretto ad un 4quarto di straordinari per cercare
una chance di rientro.
Siamo stati bravi a rimontare, abbiamo chiuso a Sebino la strada per il nostro canestro e segnato con
pazienza canestri pesanti.
Alla fine, però, lo sforzo si è fatto sentire e il risultato ci ha visto sconfitti di misura.

domenica 12 novembre 2017

Campionato U15 M. Girone BG 3 - 6^ gara di andata

Lussana Bianco – Pezzini Morbegno  50-61 (28-29)

Lussana: Villa 2, Pagani 3, Belotti 5, Pievani 13, Facoetti 4, Bonalumi 15, Caporizzi 6, Ferretti 2.
All.re: Campari L.

Pezzini Morbegno: Orsingher 6, Dell’Agostino 6, Castellani 9, Del Barba 29, Paniga 2, Colli 3, Chapman 6, Salvadori, Hu, Fertonani, Giorgini.
All.re: Passerini F.
Accom.re: Del Barba S.

Arbitro: sig. Bonpani 

Parziali: 11-14; 17-15; 3-20; 18-12.

Note:
Falli fatti: Lussana 14 – Morbegno 15. Usciti per falli, Lussana; n.n. Morbegno n.n.
Tiri liberi: Lussana 6/8; Morbegno 10/15.
Tiri 3 P.: Lussana 2 (Pievani); Morbegno 7 (2 Orsigher, 1 Dell’Agostino, 3 Del Barba, 1 Colli).

Prossimo impegno: Martedi 21/11 ore 20,00 Carpe Diem Basket vs. Lussana, Palestra Via Lavello – Calolziocorte (LC).

Buona la prestazione dei nostri ragazzi Sabato alla Fiumara che hanno tenuto nei primi due quarti dell’incontro, terminando il primo tempo sotto solo di un punto.
Se la scorsa settimana il nostro Dani si era distinto, quella di sabato è stata la partita di “Samu” che ha chiuso l’incontro con 15 punti e molti rimbalzi presi. Buona la sua gara come anche quella del giovane Franz (2004) che con 6 punti realizzati, buona attitudine difensiva e personalità in campo ci ha dato un valido aiuto.
Da citare anche il gran lavoro del nostro Carletto che da qualche giornata inizia a trovarsi a suo agio nel ruolo di play, ma anche di capitan Pagani che non molla mai, di un Pieva che inizia a trovarci gusto con le triple, ed un sorprendente Faco che quando ci crede…ci riesce.
Direi che tutta la squadra ha risposto positivamente giocando al meglio, sino al “solito” black-out del terzo quarto perso 20 a 3. Il buio…..ma proprio lì quando la partita era oramai compromessa, i ragazzi non si sono demoralizzati ed hanno continuato a giocare per vincere; l’ultimo quarto vinto 18 a 12 ne testimonia l’impegno e la volontà.      
Forza ragazzi….forza Lussana!!

CAMPIONATO UNDER 14
BB14 84 - LUSSANA 48 e LUSSANA 41 - BLUOROBICA 76



Campionato U14 M - 5^ e 6^ gara 


BB14 84 - Lussana 48
Iniziamo bene sul difficile campo di Terno. Teniamo botta all'impatto e sembriamo in grado di stare sul pezzo. Invece terminati i primi dieci minuti di gioco tiriamo fuori il peggio nel secondo quarto prendendo parziali su parziali e riuscendo raramente a giocare la palla per più di dieci secondi. 23-3 è il risultato del quarto che ci porta all'intervallo sotto di 20.
Il terzo quarto ci vede rientrare un po' più equilibrati, conteniamo i locali e seppur sconfitti in ogni quarto come è giusto che sia giochiamo con dignità e chiudiamo terzo e quarto periodo con i punteggi di 22-15 e 28-17. In pizzeria ci facciamo trovare pronti e carichi, un sentito ringraziamento ai genitori che hanno organizzato un dopo gara così ben riuscito.

   -     -     -     -     -     -

Lussana 41 - Bluorobica 76
Trascorre una settimana dalla pesante sconfitta a Terno e...e niente, ci riserviamo un primo tempo proprio brutto anche per Bluorobica. All'intervallo siamo sotto 15-52 e niente da segnalare per i primi venti minuti. 

Segnaliamo solo la brutta caduta dopo 15' di gioco di Giorgio Conti che si procura così una frattura che lo terrà lontano dal campo per un po' di tempo, a lui vanno gli auguri di tutta la squadra!! Forza Gio!

Passato lo shock per Gio ci rimettiamo in carreggiata, teniamo testa ai forti ospiti e vinciamo il secondo tempo. Riusciamo a far sentire l'anno di più rispetto ai Blu e sotto le plance rubiamo qualche rimbalzo in più. Tutto sommato una prestazione più che sufficiente che ci proietta carichi e concentrati al prossimo match : LUNEDì 20 NOVEMBRE ORE 19.00 A PEDRENGO.

Vai Lussana




venerdì 10 novembre 2017

SECONDA VITTORIA PER I NOSTRI ( EROI) DELLA PROMOZIONE




LUSSANA VS CAMPETTO SONDRIO 77-73


E’ proprio il caso di parlare di eroi quando una squadra fatta per quasi  il 50% di minorenni riesce a tener testa e a sconfiggere un gruppo di adulti che per il comportamento tenuto in campo si fa fatica a definire giocatori di basket…

La partita è sempre stata sul filo dell’equilibrio, sebbene per la maggior parte del tempo condotta da noi. Purtroppo la tensione con gli avversari è andata aumentando di minuto in minuto fino a culminare nel 4/4 dove è successo di tutto, basti dire che è durato 45 minuti!!!  In quasi quarant’anni di carriera sulle mie spalle non mi è mai  capitato di vedere uno spettacolo del genere e devo dire che per la prima volta nella vita non sono riuscito a gioire nemmeno un minuto dopo la partita per la vittoria conquistata ( più che meritata, tra l’altro). L’incazzatura per  quanto vissuto era di gran lunga superiore alla gioia della vittoria.

Come dei quarantenni possano andare in giro picchiando  dei ragazzini di 17 ( per la maggior parte) o poco più grandi in modo del tutto scorretto con testate a gioco fermo o con minacce di rompere il naso o facendo gesti volgari a delle ragazze in tribuna che si lamentavano del loro comportamento scorretto non riesco proprio a capirlo. Ma chi glie lo fa fare ? Ma che vigliaccata è questa? Non c’è vigliacco più vigliacco di un adulto che se la prende con un ragazzino.

Voglio però sperare che si sia trattato di una sbandata di cui ora si vergognino e che non si ripeta nella partita di ritorno.

Voglio sperare che così come ieri hanno decisamente sbagliato sappiano decisamente farsi perdonare nella partita di ritorno accogliendoci in un ambiente sereno dove alla cattiveria faccia spazio il sano e migliore agonismo  e che  questa brutta vicenda possa concludersi ….a “taralluci e vino” o meglio ancora a “Sciat e Pizzocheri”.

Vai Lussana.

 

 

giovedì 9 novembre 2017

U18 provinciale Lussana vs Aurora Trescore 79-64

Lussana: Basetti 10, Giavazzi 17, Biroli 8, Biffi, Locatelli 2, Piziali, Pagani,
Storto 16, Signorelli, Zanchi, Alari 20, Dal Pian 6

Aurora Trescore: Gatti, Manzoni 2, Giovannelli, Crotti 4, Coppa 2, Acerbis 30,
Cortesi, Pa Shat 7, Anghinoni 3, Gabe 2, Delendati 14

Parziali: 27-11; 12-20; 23-19; 17-14

Falli fatti: Lussana 16; Aurora Trescore 20

T.L. Lussana 14/27; Aurora Trescore 11/22

Arbitro: Coffetti


I primi due punti!
Il foglio rosa tanto desiderato arriva alla fine di una partita molto più combattuta di quanto non dica
il risultato finale: la maggior applicazione difensiva e concentrazione in attacco sono state le chiavi.
Nel primo tempo Lussana e Aurora Trescore si scambiano i parziali: fatichiamo a contenere il talento offensivo degli avversari ma, nonostante qualche giustificabile palla persa, riusciamo ad affrontare la loro pressione a tutto campo con buoni risultati.

Nel secondo tempo siamo stati bravi e concentrati e questo ci ha permesso di respingere gli assalti e i tentativi di rimonta di Trescore.

Adesso testa alla prossima partita: domenica a Villongo contro Sebino

lunedì 6 novembre 2017

PROMOZIONE: PRIMA VITTORIA

05/.11/2017   BREMBATE SOPRA vs LUSSANA 59-68




Ci sono volute 5 giornate di campionato per poter brindare alla vittoria.
Una vittoria in trasferta in campo di una squadra che aveva primeggiato la scorsa stagione nel campionato di promozione ma che ad oggi aveva una sola vittoria al sua attivo.
Una vittoria importante perché da un po' di fiducia ai nostri ragazzi che cominciavano a dubitare delle loro capacità e che getta le basi per una ripresa che può continuare sin dalla prossima partita contro i "campetto" Sondrio che gravita, con noi, nella parte bassa della classifica.
La partita è stata bella ed intensa e la vittoria meritata. Vi sono però ancora moltissime lacune da affrontare e risolvere e il tempo a nostra disposizione è sempre troppo poco.
Resto però convinto che questi ragazzi abbiano le possibilità per sollevarsi da questa posizione di classifica e galleggiare verso la metà. Tutto quello che verrà da li in poi lo considererò un successo.
Al lavoro, dunque, nell'unico allenamento che ci separa dalla prossima partita.
Vai Lussana.

domenica 5 novembre 2017

Campionato U15 M. Girone BG 3 - 5^ gara di andata

Pol. Mandello - Lussana Bianco 54-50 (22-28)

Pol. Mandello: Lanfranconi 17, Invernizzi 4, Manzo 14, Barro Raffel 2, Canossa 2, Bonfanti 2, Benigni 3, Vanzetto 6, Izama 4, Rossani, Zucchi, Manzini.
All.re: Decio G.  Accomp.re, Vanzetto

Lussana: Belotti 25, Pievani 7, Bonalumi 6, Epis L. 4, Facoetti 1, Ferreti 2, Villa 5, Epis M., Pagani.
All.re: Campari L.

Arbitro: sig. Mauri 
Parziali: 17-13; 5-15; 26-11; 6-11.
Note:
Falli fatti: Pol Mandello 19 - Lussana 22. Usciti per falli: Mandello n.n.- Lussana 3 (Bonalumi, Villa, Pievani).
Tiri liberi: Mandello 11/26; Lussana 4/12.
Tiri 3 P.: Mandello 1 (Benigni), Lussana 2 (Villa, Belotti).
Prossimo impegno: Sabato 11/11 Lussana Bergamo vs Pezzini Morbegno ore 19,00 Fiumararena (BG).

Ancora una volta il terzo quarto ci è stato fatale.
Dopo quello contro Pescate (19 a 7 per loro), quello di sabato contro Mandello (26 a 11) ha vanificato il risultato del primo tempo che ci vedeva in vantaggio (28 a 22) ed ha compromesso il risultato finale.
A nulla è valso il recupero dell’ultimo quarto vinto 11 a 6, ed il meno 4 finale, se dà atto agli avversari per essersi meritatamente aggiudicati l’incontro, ci lascia un po' l’amaro in bocca.
La panchina corta (9 i presenti) e l’uscita per 5 falli di Samu, Davide e Carlo, ci hanno ulteriormente penalizzato, nonostante una sontuosa prestazione di un Belotti scatenato, autore di 25 punti.
Molte le cose positive che i verdi Lussanini hanno fatto vedere in campo.
Oltre all’ottima gara di Daniele, si è vista una squadra con molta volontà, spirito di sacrificio (dopo aver saltato scuola la mattina perché stava male, un nostro ragazzo è comunque venuto alla gara, ha giocato, pallido in viso ed un po' sofferente, ma lì con i suoi compagni), e tanta bella difesa (il solito Pagani, leone che non molla, ma anche un insolito Villa che si è speso in difesa e poi portando palla).
Qualche fallo ingenuo commesso, ed alcuni falli subiti (ma su movimenti scoordinati d’attacco non vengono quasi mai fischiati), sono stati altri due elementi, sui quali lavorare.
Stiamo lentamente crescendo ed il merito vostro è quello di applicarvi negli allenamenti, con serietà, sacrificio e voglia di migliorare. Dovremo cercare un antidoto a questa “maledizione” del terzo quarto che ci mette al tappeto; questione di perdita di concentrazione? Molto probabilmente si. Ed allora vedremo di trovare un rimedio anche a questo.
Che il nostro grido…..1,2,3, VAI LUSSANA ci guidi e ci dia la spinta per affrontare insieme le prossime sfide.

giovedì 2 novembre 2017

U18 provinciale Virtus Gorle vs Lussana 72-51

Virtus Gorle: Savoldi 13, Cincera 2, Previtali, Maciel 7, Pavone 10, Gonelli, Pezzotta 3, Maccarini 6,
Calvi 3, Bosatelli 17, Di Pastena 6, Paris 5.

Lussana: Basetti 7, Giavazzi 20, Biroli 5, Biffi, Piziali 2, Pagani, Storto 2, signorelli 1, Zanchi,
Alari 14, Dubbini.

Parziali: 15-9; 41-27; 57-39; 72-51

T.L. Virtus Gorle 10/20; Lussana 8/23


Abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, nonostante lo scontro con Gorle fosse una sorta
di spareggio per abbandonare l'ultimo posto in classifica: complimenti ai nostri avversari che hanno saputo metterci da subito con le spalle al muro, respingendo poi i nostri tentativi di rimonta del secondo tempo.
Per poterci rifare e togliere lo "0" dalla nostra classifica, avremo bisogno di giocare partite
molto più solide e intense su tutti e due i lati del campo.

domenica 29 ottobre 2017

Campionato U16 M. Girone BG 1 - 4^ gara di andata Romano Basket - Lussana 43-52 (21-31)




Romano Basket: Alimonti 14, Giuca 16, Del Grossi 6, Cappelletti 1, Oulomaina 4, Gigliano 2, Pesenti, Zambelli, Ceribelli.    

All.re: Carrara G.

Accompagnatore: Del Grossi R.



Lussana: Togni 13, Vanoncini 10, Regantini 11, Aresi 6, Angioletti 2, Marelli 2, Corti 6, Ghezzi 2, Del Prato, Forlani, Capelli.

All.re: Campari L.



Arbitro: sig. Bonpani 



Parziali: 13-20; 8-11; 11-10; 11-11.



Note:

Falli fatti: Romano 16 - Lussana 20. Usciti per falli: Romano n.n.; Lussana n.n.

Tiri liberi: Romano 10/18; Lussana 6/13.

Tiri 3 P.: Romano 3 (Giuca), Lussana n.n.



Prossimo impegno: Sabato 4/11 ore 16:30, Brembadda Basket vs Lussana Bergamo, Palestra Comunale Via Oratorio 20, Brembate (BG).



Sostituisco per la seconda volta l’allenatore “capo” Micky, in una gara di campionato con questi under 16, formati per la maggior parte da 2003, ed è sempre con grande piacere che lo faccio; e per questa opportunità ringrazio il Miky.
Schiero un quintetto iniziale forse non “tradizionale” (tutti 2003), mischiando un po' le carte, ma personalmente faccio fatica a pensare ai “primi” cinque perché, ciascuno con le sue caratteristiche, è “primo”.
Si parte subito molto bene, con rapidi ribaltamenti ci capita spesso di giocare in sovrannumero e le occasioni di andare a canestro sono così “più semplici”. Anche in difesa siamo attenti, concentrati e con la giusta determinazione.
Così è bello stare in panchina e godersi la partita, tanto che chiamo un “time-out” solo per farli un po' tirare il fiato e quando la squadra gira, penso sia bene dare un segnale di tranquillità; va bene continuate così.
Nel secondo quarto insistiamo ancora in difesa con un grande lavoro del Gabriele sul loro giocatore più pericoloso il bravo e veloce Giuca (e poi anche di Stefano che lo avrà in consegna), il quale buon tiratore anche dalla lunga (tutte sue le tre “bombe”), a fine partita chiuderà con un bottino di 16 punti, seguito dall’altrettanto valido Alimonti (14 p. per lui).
Ma i nostri ragazzi non stanno certo a guardare ed i “giovani”, in questa gara si distinguono.
Bravi tutti, senza troppe distinzioni.
Nella terza e quarta frazione di gioco caliamo di intensità e concentrazione, e nel gioco manovrato con difesa schierata facciamo fatica. Gli avversari non ci stanno a perdere e sono lì a vender cara la pelle, a ribattere ad ogni canestro subìto, con altrettanti punti realizzati. E’ qui che, con squadre un po' stanche, si vede la volontà di non mollare, la volontà di non smettere mai di giocare!, a dispetto della stanchezza, del colpo subìto, o del fallo non fischiato. La volontà deve essere più forte. E questo credo i giovani lo abbiano capito.    
I punti accumulati nel primo tempo però riusciamo a conservarli, con gli avversari che fanno “patta” nel terzo e quarto quarto.
Ci portiamo così a casa la vittoria, ed io la soddisfazione di aver condiviso, da un punto di vista privilegiato, una bella giornata di sport con questo bel gruppo.












Campionato U15 M. Girone BG 3 Lussana Bianco – Sportiva Basket Sondrio  42-73 (15-42)

Lussana: Villa 8, Pagani 2, Belotti 8, Pievani 4, Facoetti 2, Ferri 5, Cacace 3, Ferrari 10, Rica.
All.re: Campari L.

Sportiva Basket Sondrio: PSpinetti 5, Sparaco 2, Parolo 13, Lo Moustapha 15, Loverso 24, Spinetti 2, Travaini 6, Faldarini 5, Travaini 1, Paganoni, Dell’Agostino, Macoggi.
All.re: Bongini A.
Ass.te All.re: Giudes D.

Arbitro: sig. Ghisleni M.

Parziali: 4-18; 11-24; 11-19; 16-12.
Note:
Falli fatti: Lussana 19 – Sportiva Basket 21. Usciti per falli, Lussana; n.n. Sportiva Basket; Faldarini
Tiri liberi: Lussana 9/14; Sportiva Basket 11/14.
Tiri 3 P.: Lussana 2 (Villa); Sportiva Basket 1 (Loverso).

Prossimo impegno: Sabato 4/11 ore 18.00 Mandello Lario vs. Lussana, Palestra Via Pra Magno 8 Mandello del Lario (LC).

Si sapeva che sarebbe stata una partita difficile quella contro Sportiva Basket di Sondrio, una squadra solida, ben organizzata, con validi giocatori tra i quali spiccano l’ottimo Loverso (autore di ben 24 punti), il lungo Moustapha (15 p.) ed il veloce Parolo (13 p.). Una bella squadra che, a ranghi completi nonostante la lunga trasferta, ha onorato con lealtà e sportività l’incontro, ed alla quale vanno i nostri complimenti per la meritata vittoria.
Ad inizio partita avevo chiesto ai ragazzi solo una cosa, ma per me importante, quella che al di là dell’evidente divario fisico e tecnico (che poi si è concretizzato in gara nel risultato), una cosa non poteva essere “meno”: la nostra volontà.
Eravamo tecnicamente meno capaci, fisicamente meno prestanti, ma non dovevamo avere meno volontà.
E così è stato. Tutti e nove hanno giocato con impegno e volontà per tutti i 40 minuti.
La voglia di buttarsi su ogni pallone vagante, come se fosse quello che ti da la vittoria (anche sotto di 20 punti?...ma certo!), la volontà di gettarsi a rimbalzo in attacco e di prenderne decine (si proprio decine) e con avversari di buon livello fisico (salvo poi sbagliarne altrettanti da distanza ravvicinata, ma se non fossimo andati a rimbalzo non avremmo neppure potuto sbagliarli!).
E per me questa gara è stata proprio una bella partita; ma come (penserete) se avete perso con più di 30 punti? Bella partita?....Eh si, perché dovevate esserci per vedere quanta volontà e quanto impegno ci hanno messo tutti in campo, e che soddisfazione per un allenatore vedere che non c’è avversario, o fischio arbitrale, che possa minare lo spirito e la determinazione nel voler continuare a giocare sempre al massimo delle proprie possibilità.
Forza ragazzi….forza Lussana!!







CAMPIONATO UNDER 14
LUSSANA 89 - FERVENS VERTOVA 30 e SCANZOROSCIATE 75 - LUSSANA 48



Campionato U14 M - 3^ e 4^ gara 


Lussana 89 - Fervens Vertova 30
Agile partita tra le mura amiche per i 2004 bianco verdi che passano senza troppi fastidi su Vertova. Buono il parziale fin da subito, l'intensità difensiva porta a tanti palloni persi avversari e facili conclusioni in campo aperto. La partita ci vede tutti coinvolti e con ampie rotazioni ognuno da il contributo necessario a costruire questa vittoria.


   -     -     -     -     -     -

Scanzorosciate 75 - Lussana 48
Match mai iniziato per noi, partenza freddissima con un -10 nei primi 3'. Riusciamo a riprendere la fuga dei locali con un contro parziale di 9-2 ma la continuità difensiva manca ma la preoccupazione no. Termina il primo quarto 16-13. Nel secondo quarto salta tutto, dopo il primo canestro subito, sbagliamo quattro rimesse dal fondo consecutive subendo un parziale di 8-0 in 50" che ci taglia le gambe. Persa la faccia giusta per continuare ad affrontare la mezza ruota avversaria subiamo a difesa schierata quanto in campo aperto e arriviamo all'intervallo sul 42-21. La difesa locale molto staccata dall'uomo non ci permette di individuare gli spazi per tagliare e procurarci vantaggi per andare a canestro, cerchiamo di pensare alle nostre cose ed affrontare almeno il secondo tempo con miglior piglio. Il terzo quarto è il migliore del match e strappa una sufficienza ma recuperiamo solo 2 punti che non bastano. Pesante il risultato finale, vediamo di lavorare a modo in settimana in modo da non sbagliare più così tanto l'approccio alla partita. Nota positiva l'esordio di Beppe e la buona prestazione della coppia di lunghi Beppe-Giovanni.
Forza raga, rialzarsi al volo!!!


PROSSIMA PARTITA DOMENICA 05 NOVEMBRE ORE 18.00 A TERNO VS BERGAMO BASKET 2014



mercoledì 25 ottobre 2017

Campionato U15 M. Girone BG 3 - 3^ gara di andata

Centro Basket Pescate - Lussana Bianco 46-31 (19-15)

Basket Pescate: Porcaro 20, Paganoni 7, Invernizzi 6, Borghetti 2, Suzani 5, Colombo 3, Pala 3, Figini, Lovisone, Scalzi, Tagliabue, Bonaili.    
All.re: Figini

Lussana: Ferrari 11, Bonalumi 3, Epis M. 2, Candotti 4, Villa 3, Pievani 3, Belotti 2, Ferri 3, Pagani, Ricca, Cacace, Martinelli.
All.re: Campari L.

Arbitro: sig. Sirtori 

Parziali: 10-6; 9-9; 19-7; 8-9.
Note:
Falli fatti: Pescate 14 - Lussana 20. Usciti per falli: Pescate n.n.- Lussana n.n.
Tiri liberi: Pescate 13/23; Lussana 8/17.
Tiri 3 P.: Pescate 1 (Pala), Lussana 1 (Ferrari).


Prossimo impegno: Sabato 28/10 Lussana Bergamo vs Basket Sondrio ore 19,00 Fiumararena (BG).

Persa male la terza di campionato contro i ragazzi di Pescate che hanno giocato in velocità, colpendoci molto spesso in contropiede, e con intensità difensiva che ci ha lasciato poco spazio nel gioco manovrato.

Sotto di 4 punti alla fine dei primi due quarti, al rientro dalla pausa lunga, siamo entrati in campo deconcentrati, con poche idee, ed il Pescate ci ha punito con un parziale di 19-7 che è stato fatale per l’esito della gara.
Pochi gli spunti tecnici positivi dal campo, così come l’affiatamento ed il gioco di squadra che ancora mancano.
Dovremmo cercare di mettere maggiore intensità e concentrazione negli allenamenti, allo scopo poi di trasferire intensità di gioco e concentrazione in quelle partite (come questa) alla nostra portata.
Se non riusciremo a convincerci che dal miglioramento individuale, che si ottiene con il lavoro duro in palestra, deriva il miglioramento della squadra e le possibili vittorie, dovremo accontentarci del livello ora raggiunto consapevoli del fatto che non crescendo, non è che si resta fermi…si torna indietro, perché gli altri che lavorano e si impegnano, vanno avanti.
Che il nostro grido…..1,2,3, VAI LUSSANA ci guidi e ci dia la spinta per affrontare le nuove sfide.

martedì 24 ottobre 2017

U18 provinciale LUSSANA vs LATORRE: 59-67


LUSSANA: Basetti 5, Giavazzi 10, Biffi 1, Locatelli 2, Piziali, Pagani 2, Storto 9, Signorelli, Zanchi, Alari 22, Dal Pian 8, Dubbini
LATORRE: De Belen 4, Menichini 18, Nicoli 8, Bonardi 1, Bacis 5, Palladini 2, Capponi 7, Carrara S., Carrara A. 22

Parziali: 21-22; 36-46; 46-59; 59-67

T.L. LUSSANA 13/21; LATORRE 7/16

E' stata una continua rincorsa la seconda gara della stagione.
Dopo un primo quarto equilibrato, nel secondo quarto Latorre ha creato un vantaggio che ha saputo
mantenere fino alla fine.
In campo abbiamo messo tutto quello che avevamo ma non è bastato a farci rimettere avanti la testa.
Per la prossima gara a Gorle servirà una maggior continuità di rendimento nell'arco dell'intera gara.
Sarà indispensabile prestare più attenzione in difesa e ridurre le palle perse.

Ci vediamo a Gorle lunedì 30 ottobre.

lunedì 23 ottobre 2017

IL DERBY ALL' EXCELSIOR

Excelsior Vs Lussana 71-43


Finisce con una schiacciante sconfitta da parte dei nostri ragazzi il  primo derby della stagione con gli amici del Excelsior.
Molte le spiegazioni per una sconfitta così bruciante.
Potremmo dire che molti canestri nelle fasi cruciali della partita sono stati letteralmente sputati fuori dal ferro o che il metro arbitrale ( sebbene lo considero nel complesso eccellente!!!) abbia favorito la fisicità ( che noi avevamo meno), il fattore campo, l'uscita di Mattias ecc.
In realtà queste sono tutte motivazione vere ma assolutamente marginali.
La verità che conta, oggi come oggi, è che I ragazzi del Borgo sono decisamente meglio di noi:
meglio come individualità, meglio come gioco di squadra, e quel che più conta meglio come intensità ( tutte le palle vaganti erano loro e moltissimi rimbalzi d'attacco) e questo fa tutta la differenza del mondo perché denota il grado di maturità di una squadra. Per cui Chapeau!!!
Noi, oggi possiamo dire di essere andati a scuola ad imparare  come si gioca a basket.
Starà a noi fare tesoro di tutto ciò e ripresentarci tra esattamente metà campionato meglio organizzati, meglio attrezzati e più convinti e, forse allora, potremo vedere se l'allievo avrà superato il maestro.

IO CI CREDO.

Per ora...
 grazie per la lezione!!!

lunedì 16 ottobre 2017

U18 provinciale CB Alto Sebino vs Lussana


 

 

CB Alto Sebino: Cremaschi G. 5, Cremaschi M. 13, Arrigoni 3, Petenzi 2, Lucido 3, Damiolini 5, Oprandi 6, Sawadogo 3, Picen 4, Olariu 34, Martinelli 7, Modenese 11. All.Polesinanti, Spatti.

 

Lussana: Alari 13, Giavazzi 20, Basetti 17, Storto 17, Signorelli 2, Dal Pian 4, Biffi 3, Dubbini, Zanchi, Piziali. All. Pasqua

 

Parziali: 29-13, 53-30; 76-54, 96-76

 

T.L. CB Alto Sebino: 6/12

Lussana: 14/29

 

Dopo una pessima partenza, gli u18 mettono la testa in campo e così nel secondo quarto la partita ha il suo vero inizio.

Contro una squadra di ottimo livello, il nostro secondo tempo (parziale a nostro favore) è assolutamente da apprezzare per l'impegno e l'agonismo messi in campo.

Alla fine i 20pp di scarto esprimono sia la differenza di valori espressa dal campo, sia la buona prestazione offerta dai nostri u18 nella seconda frazione.

 

A mercoledì contro La Torre"

domenica 15 ottobre 2017

CAMPIONATO UNDER 16
MARTINENGO 45 -LUSSANA 65

Campionato Under 16 - Prima giornata

Martinengo 45 - Lussana Bergamo 65 (7-18/13-16/14-15/11-46)

Martinengo: Fasolini 2, Busetti 7, Santoro 8, Muschio 3, Capelletti 3, Shtini 12, Zossoni 2, Forlani 8, Plebani. 
All. Armandi / Deleidi

Lussana: MTogni 9, Porro, Angioletti 14, DelPrato 10, Capelli 6, Aresi 8, Cacace 3, Ghezzi 2, Forlani 1, Belotti 1, Lilli 1, Regantini 10.
All. Trapletti

Arbitro (i): DelCarro

Note: 
Usciti per cinque falli: Busetti (M). Falli Fatti: Martinengo 27, Lussana 13. Tiri liberi: 3/9 M, 17/32 (L). Tiri 3p.ti : 6 M (Capelletti, 2 Shtini, Muschio, 2 Busetti), 2 L (Capelli, Cacace).


Buon esordio per il gruppo 2002/2003. Partita difficile e combattuta per gran parte della gara nonostante quanto possa far immaginare il punteggio. 
Solidi in difesa riusciamo a tenere a zero punti segnati i locali per metà del primo quarto riuscendo a mettere un buon margine fin da subito. Grande equilibrio per secondo e terzo quarto con Martinengo che riesce a resistere grazie al tiro da fuori (saranno ben 18 i punti da 3 segnati dai locali). Nel finale ci dimostriamo più lunghi e con la panchina riusciamo definitivamente a spezzare il match.
Bravi tutti!

MANCANO 7 GIORNI AL DERBY: IL CLASSICO BERGAMASCO


Archiviata anche la seconda partita della stagione che ci vede ancora perdenti contro il Galbiate facciamo alcune consideraIoni in merito. 

Abbiamo giocato i primi 2 quarti in modo mediocre ma grazie ad un attacco molto preciso al tiro e a parecchie sviste degli avversari abbiamo concluso in vantaggio i primi due quarti.

Al rientro si è completamente spenta la luce e in 16 minuti abbiamo segnato 4 punti.

Difficile dare delle spiegazioni per un cambio di atteggiamento simile ma, di certo, molte sono le cose su cui lavorare per sistemare le numerose falle viste ( anche nei primi 2 quarti) per cui…al lavoro.

 

Nel frattempo  è cominciato il conto alla rovescia per il grande Classico.

L’ultima edizione , se la memoria non mi inganna, si è giocata  nel 2010-11 e per l’occasione entrambe le squadre avevano rinunciato al “fattore campo” scegliendo di giocare la partita su campo neutro al palazzetto dello sport con il comune dichiarato intento di fare del Derby un occasione di festa per il basket bergamasco. Il risultato fu strabiliante perché ci furono in entrambe le partite oltre 2000 persone ad assistere.. Da allora nessuna manifestazione di basket ha più riempito in quella misura iil Palanorda…

 Molto è cambiato da allora. Non solo la categoria e  i giocatori ma anche gli obbiettivi societari . Oggi entrambe le società hanno puntato su giovani del vivaio per rilanciare la prima squadra e per dare spazio ai più giovani Under 18. 

Gli amici dell’ Excelsior hanno sicuramente allestito una squadra più competitiva e hanno, giustamente, ambizioni di un campionato tra le prime della classe.
Noi, al contrario, ci troviamo in una situazione più rimaneggiata. Molti dei giocatori che furono artefici della vittoria del campionato della scorsa stagione, per svariati motivi, non sono più presenti e l’alchimia della squadra è ancora in fase iniziale.

Gli obiettivi del Lussana sono quindi più umili cercando la salvezza in questo campionato che si è dimostrato fino ad ora molto equilibrato.

Pronostici a parte un Derby è sempre un Derby e il risultato è sempre imprevedibile per cui consiglio a tutti di non perdersi lo spettacolo venendo a vedere la partita
e
..vinca il migliore!

 

CAMPIONATO UNDER 15 VERDE
LUSSANA 109 - VERDELLO 26 e DALMINE 22 - LUSSANA 88


Campionato Under 15 Verde

Lussana Bergamo - Verdello 109 - 26 (33-10/24-4/31-6/21-6)

Lussana: Rinaldi 12, Capelli 13, Marelli 10, Bottazzi 6, Mozou 11, Regantini 8, Corti 6, Porro 6, Bellini 12, Vanoncini 10, Bonari 2, Togni 13
All. Trapletti

Verdello: Maffeis, Maracandalli, Brigati 5, Hida, Locatelli, Mapelli 8, Tirloni 4, Spinelli 5, Zanotti, Stucchi 2, Zyla 2, Sblendorio.
All. Gnecchi

Arbitro (i): Coffetti

Note: 
Usciti per cinque falli: nessuno . Falli Fatti: Lussana 16, Verdello 16. Tiri liberi: 9/15 (L), 2/9 (V). Tiri 3p.ti : 4 L (Capelli, Marelli, Bottazzi, Mozou), 0 V. 


 - - - - - - - -

Campionato Under 15 Verde
Dalmine - Lussana Bergamo 22-88 (4-20/6-19/7-24/5-25)

DalmineVitale, Belotti 2, Guaygua 1, Dossi 2, Xhyna 1, Sambo 5, Paganelli, Locatelli 2, Praboshta 2, Orlandi 7, Urru.
All. Bonaita

Lussana: Bellini 6, Capelli 13, Mozou 19, Porro 16, Regantini 6, Corti 4, Ghezzi 4, Forlani 6, Vanoncini 14, Zingarelli. 
All. Trapletti

Arbitro (i): Coffetti

Note: Usciti per cinque falli : nessuno . Falli Fatti: Dalmine 13, Lussana 12. Tiri liberi: 5/14 D, 8/18 L. Tiri 3p.ti: 1 D (Sambo), 2 L (Capelli, Mozou).


CAMPIONATO UNDER 14
POL.GRUMELLO 34-LUSSANA84 e LUSSANA 42-LA TORRE 49



Campionato U14 M - 1^ e 2^ gara 

Pol.Grumello 34 - Lussana 84
Esordio in trasferta per la squadra 2004 bianco-verde. 
Partita ben indirizzata fin da subito con buon ritmo e aggressività difensiva. Contropiede e gioco di squadra hanno fatto la differenza chiudendo il match sul nascere.

   -     -     -     -     -     -

Lussana 42 - La Torre 49
Partita tosta quella proposta dal secondo turno del campionato. Fisicissimi gli ospiti che ci mettono subito in difficoltà, teniamo botta in una partenza tutto sommato buona ed equilibrata. Dopo qualche minuto restiamo indietro di qualche canestro frutto dei tanti rimbalzi concessi ai seriani e di qualche palla persa di troppo. Su quest'onda si svilupperà la gara : La Torre sempre avanti di 10/12 punti e noi ad inseguire.
Ne loro spaccano definitivamente ne noi riusciamo a trovare il piglio giusto per recuperare, gli ultimi minuti ci vedono però trovare quella continuità mancata per larghi tratti del match che ci da modo di fare qualche canestro di più senza prenderne altri e riusciamo ad arrivare a -7. Giusta vittoria per gli ospiti.


Siamo al lavoro da poco più di un mese, il lavoro da fare è tantissimo sia dal punto di vista individuale che di squadra. Il cantiere è aperto e lo resterà per molto, avanti così ragazzi che la strada è quella giusta!


CAMPIONATO U16 M GIRONE BG1

VISCONTI BASKET - LUSSANA   73 - 41

Campionato U16 M. Girone BG1 - 2^ gara di andata
Visconti Basket - Lussana 73- 41 (27- 17)

Visconti Basket: Leoni 25, Meloni 4, Lecchi 14, Marchesi 13, Molinari 9, Manenti 2, Foieni 3, Stellato 3.
All.re: Devicenzi S.
Accomp.re: Minuzzo F.

Lussana: Belotti 4, Bonalumi 2, Del Prato 12, Angioletti 7, Marelli 4, Togni 10, Aresi 2, Cacace, Bonari, Frulio, Ferrari.
All.re: Campari L.

Arbitro: sig. Fossati 

Parziali: 12-6; 15-11; 26-12; 20-12.

Note:
Falli fatti: Visconti 8, Lussana 12. Usciti per falli, Visconti, n.n.; Lussana; n.n.
Tiri liberi: Visconti 6/11; Lussana 3/9.
Tiri 3 P: Visconti 2 (Leoni, Stellato); Lussana  0.

Prossimo impegno: Domenica 22/10 ore 16,00 Fiumararena, Lussana vs. Stezzano Basket..

Severa sconfitta, quella patita sabato dagli U16, contro Visconti Brignano una bella squadra nella quale spiccano in particolare due giocatori Lecchi e Leoni. Se il primo è stato contenuto dal lavoro difensivo del nostro “capitan Pippo” (molto buona la sua prestazione sia in attacco, sia a livello di determinazione ed intensità di gioco) e poi anche da Stefano succedutogli nella consegna difensiva (positiva la sua prestazione anche nella spinta offensiva che ha saputo dare), le scorribande del secondo ci hanno dato grossi grattacapi, risultando a fine gara realizzatore di ben 25 punti.
Gara che sin dall’inizio ci ha visto rincorrere il Visconti, sino ad un meno 5 minimo vantaggio dei padroni di casa. Sprecate molte conclusioni da distanza ravvicinata, e non siamo stati precisi neanche con i tiri “da fuori” (compresi i molti tentati da lunga distanza).
Qualche sporadico contropiede o transizione in sovrannumero ci hanno tenuto per un po' a galla, oltre alle iniziative personali dei più tenaci; bravo Togni nelle penetrazioni in 1vs1, in difesa sull’uomo e con molti rimbalzi presi nella nostra area; generoso il Belo che lotta su tutti i palloni, si lancia a rimbalzo in attacco (ne prende diversi) ma soprattutto ostacola le ripartenze degli avversari.  
Accanto alle positive prestazioni di alcuni, la squadra nel suo complesso non è riuscita ad esprimere un gioco corale; la palla in attacco si muove ancora con lentezza, le scelte di 1vs1 vengono fatte con ritardo lasciando tempo alla difesa di adeguarsi, i passaggi sono troppo prevedibili, non si usano le finte (neppure su tiro), in difesa si pensa più a “stoppare” che ad ostacolare l’azione dell’attaccante. E’ ovvio che non si può “fermare” o “impedire” (in modo lecito) all’attaccante di andare a canestro, ma fargli fare qualcosa di più difficile od ostacolare le sue intenzioni offensive, questo si…possiamo e dobbiamo farlo.
Insomma se vuole segnare, dovrà fare molta fatica; poi se segnerà comunque, gli daremo sportivamente atto della sua bravura.      
C’è ancora tempo per migliorare (per chi vuole farlo ovviamente) e c’è sicuramente spazio per coloro che, con impegno, serietà e tenacia, vogliono spendersi in questo cammino fatto di lavoro tecnico ed allenamento mentale, che li porterà a giocare (magari tanto) nelle categorie U15 e U16.
Io sono a vostra disposizione, se vorrete impegnarvi sono qui, ma ciò sarà tanto più facile quanto più ci sarà fiducia reciproca (allenatore/giocatore) e vi siate fissati degli obiettivi.
E come sempre, per concludere, 1,2,3….VAI LUSSANAAA.


mercoledì 11 ottobre 2017

Promozione Vs Galbiatese


Dopo la prima partita di campionato in trasferta in quel di Burago, conclusasi con una dignitosa sconfitta che ci vede autori di ben 81 punti ( non son però bastati perché gli avversari ne hanno segnati 84), affrontiamo questa sera i primi della classe. Primi non solo perché così dice la classifica dopo la prima giornata, ma anche e soprattutto perché sono gli stessi che pochi mesi fa vinsero il campionato di promozione 2016-17.
I nostri ragazzi hanno dimostrato di avere doti d'attacco di tutto rispetto, ma nella partita di questa sera non saranno sufficienti per vincere se non riusciremo a migliorare la nostra difesa.
Se riusciremo a tenere gli avversari sotto i 70 punti penso che potremo giocarci la partita fino alla fine.
Questo campionato si sta dimostrando di altissimo livello. Non esistono squadre materasso e tutte sono in grado di fronteggiarsi fino alla fine mantenendo il risultato incerto.
Da parte nostra, siamo consapevoli di non essere certamente tra i favoriti del torneo e proprio perché siamo una formazione praticamente nuova rispetto a quella vincitrice dello scorso campionato penso che avremo bisogno di diverse partite prima di amalgamarci al meglio.

Forza allora diamoci dentro, e non dimentichiamo che la prossima partita sarà il Derby Excelsior- Lussana che, prendendo in prestito il soprannome del più grande derby Europeo  Barcellona Vs Madrid, potremmo definire Il "Classico" bergamasco.